La tua navigazione:
Oroscopo 2020

Oroscopo 2020

Oroscopo 2020: lavoro, amore, salute crescita personale. Non il Solito Oroscopo generale 2020 di Simona Vignali

Come sarà il 2020 per i 12 segni zodiacali? Come sarà nel 2020 il lavoro? Cosa succederà in Amore, Salute e anche Crescita Personale? Leggi tutte le previsioni dell' Oroscopo generale sul nuovo anno nell' Oroscopo 2020 scritto da Simona Vignali. Contiene le indicazioni sugli influssi dei pianeti, i movimenti delle stelle e come ottenere il massimo da ogni periodo dell'anno. In più leggi le previsioni complete per i 12 segni zodiacali.

Leggi sotto le previsioni generali 2020

 

Oroscopo 2020

La nota principale per il cielo astrologico di tutti è che qualcosa si conclude per sempre e si avvicina un nuovo periodo di evoluzione che inizia proprio con il passaggio tra questi due anni, 2019 e 2020.

Si chiude l’era segnata dai pianeti di Terra che hanno portato alla concretizzazione degli anni passati, alla costruzione delle strutture che reggono la nostra vita sul pianeta. Si modifica il “tempo astrale”  che prepara un balzo verso nuovi valori e comportamenti, meno materiali, e più universali. 

Quest’anno ben tre pianeti importanti si troveranno tutti insieme in uno stesso segno, fino a primavera inoltrata. Questo fatto caratterizzerà tutto l’anno in un modo molto preciso.

Plutone, Saturno e Giove saranno contemporaneamente nel segno del Capricorno, come non succedeva dal 1960. Sono trascorsi 60 anni prima che si riformasse questa congiunzione planetaria così decisiva.

E’ curioso notare come questi tre pianeti apparentemente siano su campi opposti. Saturno rappresenta la tradizione, la forza che vuole conservare usi e costumi del passato, i valori della famiglia, insomma Saturno “conserva”. 

Giove, al contrario, è una forza “liberale”, che guarda avanti, ama il progresso, ciò che si libera, si cambia e si trasforma. 

Plutone agisce sulla trasformazione della storia personale di ognuno.

In particolare i due pianeti che influenzano con forza il sociale e ne determinano il cambiamento, sono Giove e Saturno e si congiungeranno nel 2020 in una posizione particolare,  cioè nel segno dell’Acquario - si passa da un segno di terra a un segno di aria e questa è una rivoluzione.  

Con questa congiunzione in un segno d’Aria entriamo in una nuova “epoca storica”, che supera la precedente, quella che ha portato alla costruzione del mondo così come lo conosciamo. 

Nel periodo delle congiunzioni nei segni di Terra, l’umanità ha “consolidato” la sua storia “pratica” attraverso la costruzione, la “strutturazione” della vita sociale; pensiamo alle fabbriche, al lavoro, alle città, alle strutture come internet, e prima ancora alle infrastrutture delle comunicazioni elettriche, ferroviarie, stradali, la struttura del concetto di stato e così via.

Adesso è necessaria una nuova consapevolezza: non si può vivere arroccati in ciò che si possiede. Non si vive mangiando il denaro o i mattoni delle case che si possiedono. Le basi della vita sono gli elementi naturali, l’acqua, il calore, l’aria, l’energia, senza cui non possiamo vivere.  

Questi elementi devono essere “curati” da tutti, preservati per poterne godere. I pianeti “sociali” ci indicano la via verso una migliore qualità di vita, portano l’attenzione al rapporto con l’ambiente e tra noi umani. Anche se amiamo raggrupparci in “lobby” per detenere i poteri forti, capiremo che senza il sostegno dell’ambiente tutto è vano e inutile.

Queste congiunzioni astrali faranno emergere con chiarezza le contraddizioni, l’attuale divisione tra chi ha a cuore il dialogo e il risparmio delle risorse e chi invece le vuole dissipare sempre di più seguendo solo il proprio interesse. 

Queste posizioni contrastanti chiedono una soluzione condivisa. Le notizie corrono, a disposizione di tutti, e creano un nuovo flusso “storico” che porta l’umanità a decidere come andare avanti per non estinguersi.

Questa è la profonda riflessione che ci accompagnerà in tutto l’anno 2020.

Dall’oroscopo di tutti a quello dei singoli segni

Il 2020 è l’anno delle occasioni che passano all’improvviso, lievi e senza clamore, ma che, se colte, cambiano la vita per sempre. 

Nello zodiaco i segni si dividono in diverse categorie, oltre ai segni di aria, acqua, fuoco e terra, ci sono altri modi di suddividerli oggi. 

Vediamo un modo diverso che non tutti conoscono, i segni cardinali, fissi e mobili.

Segni Cardinali

Si tratta dei segni posti all’inizio di ognuna delle 4 stagioni

Ariete primavera, Cancro estate, Bilancia autunno, Capricorno inverno

I segni “cardinali” sono ricchi di intraprendenza personale e votati alla ricerca dell’azione, amano prendere in mano il timone della loro vita, prendere iniziative per avere la totale comprensione e indipendenza di giudizio.

Finora questi 4 segni hanno combattuto tra mille difficoltà, superando diversi momenti difficili, cercando di liberarsi da tutto quello che li costringeva in un rapporto subordinato. Chi nel lavoro, chi in un legame sentimentale troppo stretto, chi cercando di emanciparsi nel rapporto con la famiglia.

Adesso i segni cardinali giocano l’ultima battaglia per conquistare finalmente l’agognata libertà. Deve iniziare per loro una vita definitivamente svincolata, ma col timone in mano, verso la direzione desiderata, con tutti gli oneri e gli onori.

I segni Fissi

Sono quelli nati nella parte “centrale” di ogni stagione.

Toro primavera, Leone estate, Scorpione autunno, Acquario inverno 

Al centro della stagione si crea una sorta di equilibrio. I segni Fissi amano la tranquillità, la calma, la sicurezza, tutto ciò che nel tempo è stabile e duraturo. Diventano facilmente la stella fissa per il loro ambiente, per chi crede in loro e gli vive vicino. Loro non sono attratti dal cambiamento, lo vivono con difficoltà. 

Guardano con sospetto ogni nuova strada che si apre di fronte ai loro occhi. Certo riflettono su questo aspetto, ma portare nella vita quotidiana i concetti che hanno pensato è un altro paio di maniche. 

Nell’ultimo periodo sono stati stimolati prima dal transito di Saturno che ha spazzato via la polvere delle abitudini certe e comode, poi è stato il turno di Giove e dell’entrata storica di Urano nel segno del Toro, che ha creato i presupposti perché le idee e le parole diventino reali nella vita di tutti i giorni. 

E’ necessaria la volontà e il desiderio di aderire a quel cambiamento di cui riconoscono la necessità. Ora, nel 2020, possono iniziare una nuova strada.

I segni Mobili

Sono i segni che troviamo alla fine di ogni stagione.

Gemelli primavera, Vergine estate, Sagittario autunno, Pesci inverno

Sono situati nel passaggio da uno stato a un altro. Sono segni abituati al cambiamento, essendone parte attiva, portando una stagione a trasformarsi in un’altra. 

Affrontano la difficoltà di capire fino in fondo chi sono, perchè non hanno una qualità molto decisa e spesso transitoria. Investono molte energie per comprendersi, sempre alla ricerca di una soluzione in cui identificarsi stabilmente. 

Nel rapporto con gli altri  molti di loro soffrono a trovare cosa è loro e cosa hanno assorbito dagli altri. Si fanno carico dei problemi altrui anche oltre la loro capacità di sopportazione.

Il compito a cui stanno lavorando è, appunto, segnare i confini del territorio interno e di quello esterno. Questo si riflette nelle attività lavorative, dove li troverete in ruoli e situazioni che li aiutano a crescere meglio organizzati e compatti, più decisi e stabili.

loading...
banner home consulenza naturopatia simona vignali
banner home organi disturbi rimedi simona vignali