Infiammazione sistemica latente low grade

Pubblicato il

Infiammazione sistemica latente low grade

Infiammazione sistemica latente low grade o infiammazione cronica di basso grado. A cura di Simona Vignali Naturopata e Lifestyle Coach

La infiammazione sistemica è uno dei mali più subdoli del 21° secolo, secondo i più recenti studi scientifici. Lo stato infiammatorio latente low grade - di basso grado - è la causa di quelli che sono chiamati disturbi infiammatori: patologie cardiache, ictus, Alzheimer, Parkinson, diabete, obesità, artrite, artrosi, e molti altri. Ecco le caratteristiche della infiammazione cronica, le cause e i disturbi che causa.

Quali sono le principali malattie infiammatorie causate dalla infiammazione sistemica?

L’Artrite reumatoide in Italia colpisce più di 410.000 persone. E’ una malattia reumatica e invalida 1 persona ogni 300 abitanti. E considerata autoimmune, cronica, molto invalidante e sistemica. Chi ne soffre al risveglio percepisce gli arti colpiti rigidi per diverse ore, gonfiori alle giunture, progressivamente le deformità ne riducono la funzionalità, come alle mani che non riescono più a stringere gli oggetti e si chiudono in sé stesse. Recenti statistiche della Associazione Nazionale Malati Reumatici dichiarano che i malati reumatici in Italia sono 5 milioni, cioè il 10% della popolazione. Il 75% dei malati è di sesso femminile. Colpisce in età produttiva e nel pieno della vita attiva, invalidando la persona in tutte le sue attività.

 La Fibromialgia coinvolge circa 2 milioni di italiani, trai 20 e 60 anni. Più frequente tra le donne. E cronica, si manifesta con dolori su diverse parti del corpo, i muscoli restano rigidi, altera il sonno, provoca stanchezza cronica, peggiora l’umore quotidiano. Compromette man mano la funzionalità delle azioni di tutti i giorni e cambia in peggio la qualità della vita.

Ulcere. Le ulcere interessano oltre 2 milioni di persone in Italia. In particolare la popolazione anziana che rappresenta, sempre in Italia, il 20% del totale. Colpiscono  di più gli arti inferiori a causa dei problemi circolatori e vascolari. Incidono sul bilancio della sanità con circa 250€ di interventi al mese.

Per queste patologie e altre, come borsite, colite cronica, asma bronchiale, lupus, psoriasi, dermatite atopica, bambini e adulti, miastenia gravis ed altre, la medicina allopatica, attualmente, può fare poco, se non contrastare i sintomi o alleviare le conseguenze in superficie, ma non possiede metodi di cura che risolvano alla radice il problema.

Studi scientifici

Inflammation the Kingpin of Chronic Diseases Naturopathy as an alternative source of treatment: An updated overview - Journal of Drug Delivery and Therapeutics (Zahida Shah, Syed Tabasum Ali)

Leggi anche