Giove si sposta nel segno dell’Acquario, il giorno 19 Dicembre, cosa significa questo transito?

Pubblicato il

Giove  si sposta nel segno dell’Acquario, il giorno 19 Dicembre, cosa significa questo transito?

Spostamento Giove in Acquario 2020 effetti sui Segni. Non il Solito Oroscopo Settimanale di Simona Vignali

Dopo circa un anno Giove cambia segno: dal Capricorno si sposta in Acquario. Lo spostamento di Giove avrà effetti notevoli su tutti i segno zodiacali, quali sono? Ogni mese l'Oroscopo di Simona Vignali ti guida con le previsioni su lavoro, amore, crescita personale, salute. A cosa fare attenzione? Quali sono le occasioni? Ci saranno chance in amore? Quali sono i punti critici delle relazioni? La salute sarà buona? Quali saranno le sfide nella crescita personale?

Cosa significa il transito di Giove in Acquario a Dicembre 2020?

E’ un momento forte e  particolare, porta con sé molta, molta energia, per tutti….

CONGIUNZIONE GIOVE E SATURNO IL 21° DICEMBRE

In un altro articolo ho parlato di Saturno e Giove che il 21 di Dicembre si abbracceranno incrociando e sovrapponendo le loro orbite, apparendo, visti dalla Terra, come un’unica luminosissima stella.

Sempre in Dicembre, il 19, Giove si sposta nel segno dell’Acquario, dopo circa un anno che ha soggiornato in quello del Capricorno, congiunto a ben 2 altri pianeti lenti come Saturno e Plutone.

LEGGI ANCHE: Significato di Saturno in Acquario

In pratica 3 dei Pianeti coinvolti nelle azioni fondamentali del percorso esistenziale di un essere umano hanno convissuto un intero anno insieme. Questa è una situazione molto rara in Astrologia che si ripete ogni diverse centinaia di anni.

Questa volta il passaggio di Giove nell'Acquario segna anche un altro grande cambiamento molto amato da chi si interessa di ciò che aiuta l’essere umano a crescere e progredire nella sua evoluzione.

Una nuova era Astrologica

INIZIA ERA DELL’ACQUARIO

Diversi studiosi affermano che nel 2020 termina ufficialmente l’era dei Pesci e che nel 2021 inizia l’Era dell’Acquario. Affermano che l’asse terrestre si sposta da un segno all’altro, esponendo la Terra ai raggi cosmici con una diversa angolazione che ne determina diverse conseguenze.

RUDOLF STEINER E ASTROLOGIA 

In una rapida sintesi vediamo che uno dei più autorevoli sostenitori di questa teoria è Rudolf Steiner (27 Febbraio 1861- 30 Marzo 1925). Scrive nei suoi libri che la Terra vive una sequenza di Ere ognuna delle quali della durata di quasi 2160 anni; 12 di queste ere formano un Anno Platonico. Sempre secondo gli studi di Rudolf Steiner queste ere si susseguono al contrario rispetto l’Astrologia che riguarda la vita umana, cioè iniziano con il segno dei Pesci, poi quello dell’Acquario e così via.

L’inizio di queste ere è legato al fenomeno astronomico reale del movimento di rotazione terrestre intorno al proprio asse, che crea la processione degli equinozi. L’asse terrestre, spostandosi inizia da un punto (vernale) o Ariete o punto gamma, in cui l’equatore celeste incrocia l’eclittica, cioè l’apparente percorso del Sole nel cielo. Quando il Sole nel suo apparente moto annuale, si trova in quel punto, la Terra è nell’Equinozio di Primavera. 

2100 anni fa il Sole, in questo suo percorso, attraversava la costellazione dell’Ariete e poi si è spostato in quella dei Pesci e ora in quella dell’Acquario. Questa è una delle teorie ne esistono diverse, ma ciò che bisogna osservare è il contesto, cioè il momento che viviamo e quelli che sono i suoi contenuti e valori.

ASTROLOGIA E CAMBIAMENTI NEL MONDO

E’ innegabile che i giovani negli ultimi 60 anni abbiano avuto un’importanza particolare nell’evoluzione della società; sono nati tanti movimenti che hanno generato anche scoperte scientifiche e profondi cambiamenti di pensiero, morale e vita.

L'Era dell'Acquario

I VALORI DELL’ACQUARIO 

All’Acquario, in Astrologia, vengono abbinati contenuti come la ricerca della solidarietà, la democrazia, il senso della fraternità, uno stile di vita improntato al rispetto dell’ambiente, la disponibilità a nuove idee, la nascita di nuove tecnologie, e, contemporaneamente la crisi dei vecchi schemi di pensiero attraverso i quali furono costruiti i sistemi politici che ora vanno in crisi se non riescono a rinnovarsi.

Anche questo è un lungo discorso, ma mi attengo a ciò che tutti viviamo ogni giorno nello stesso modo. Ad esempio, riguardo la protezione dell’ambiente, negli anni del “boom economico”, ‘60-’70, sono stati compiuti nel mondo i più grandi disastri ambientali nello sfruttamento selvaggio delle risorse del pianeta, cose che ora non è più possibile fare, inquanto la coscienza che si è diffusa tutto il mondo, su questi aspetti legati all’ambiente, ha generato leggi severissime.

Questa crescita della coscienza viene attribuita all’avvicinarsi dell'Età dell’Acquario.

Per non parlare della ricerca del nuovo, di ciò che è diverso e non è mai esistito prima. Oppure nella comunicazione la nascita della Rete Internet che mette in comunicazione tutte le persone collegate nel mondo nello stesso istante.

Diversi studiosi hanno indicato per il 2021 un momento cruciale nella storia del Mondo intero. Anche l'attuale Pandemia dovuta al virus concorre a creare nel mondo momenti uguali per tutti, come mai si era visto prima.

Nel giro di pochi mesi, non per una guerra, ma per un esserino invisibile, vengono messe in discussione le strutture politiche che finora hanno gestito la vita delle nazioni. Esempio chiarissimo che con vecchie idee non si possono gestire situazioni nuove e inedite come questa della Pandemia.

Siamo di fronte a una destabilizzazione evidente di tutte le certezze che abbiamo creduto essere eterne o comunque a lunghissimo termine. A mio avviso è visibile la scollatura tra i vertici politici la base delle persone comuni in questo momento di pericolo. Le risposte tardano a essere trovate, vengono commessi errori di valutazione che diventano poi vittime innocenti, si cerca di ottenere la compliance delle persone attraverso le sanzioni e non con strumenti di responsabilizzazione e di crescita della coscienza individuale e collettiva.

Ecco tutti questi sono segni che indicano che entriamo nell’Era dell’Acquario, anche se i calcoli astronomici o Astrologici non sono perfetti al grado.

Lo scopo di tutto questo doloroso trambusto è una nuova presa di coscienza che porti a un risveglio positivo di ogni singolo animo, solo così il mondo sarà gestito nel modo corretto.

Ecco che Giove segna l’entrata Astrologica nell’Era dell’Acquario, entrandoci lui stesso per primo.

Per l’Astrologia Giove non era contento della sua residenza nel segno del Capricorno. Il motivo è semplice, il segno del Capricorno è spartano, tende a restringere, limitare, andare verso l’essenziale a tutti i costi, l’esatto contrario di Giove che tende alla generosità, all’espansione. Per il Capricorno, retto da Saturno, ben venga la privazione, che Giove odia, tutto deve avere una spiegazione razionale, esattamente il contrario per il capo degli dei dell’Olimpo che si muove seguendo una logica opposta, cioè: faccio quello che mi piace. Il Capricorno dice: faccio ciò che è utile, razionale e logico. 

Per il Capricorno i sentimenti sono più che altro un impedimento che distrae, preferisce l’ordine freddo della ragione matematica. Giove ama vivere da un sentimento all’altro, pianeta della prosperità, della fecondità per nulla ragionata o decisa a tavolino, ma sperimentata sul campo. Giove è crescita, fortuna, ricerca spirituale, trasporto interiore verso livelli più alti di religiosità. Giove ama la felicità, poco curando da dove provenga.

Anche nei miti antichi lo scontro tra Giove e Saturno era considerato come naturale, a causa delle loro differenze. 

Giove in Capricorno vede spente le sue energie e  suoi influssi benefici sono ridotti dalla forza restrittiva del Capricorno. La sua generosità e ricerca della felicità viene sensibilmente limitata.

Questo il 19 Dicembre 2020 cambia.

Giove entra nel segno dell’Acquario e  vi resta fino al 30 Dicembre del 2021.

Entra nei Pesci durante il 2021 dal 14 Maggio al 28 Luglio.

Significato di Giove in Acquario per i Segni Zodiacali

Il ruolo di Giove nel “Non il solito Oroscopo” di Simona vignali

Prima di tutto Giove entrando nel segno dell’acquario si fa un bel regalo, riprende parte dei poteri che la convivenza col Capricorno gli aveva sottratto. Smette di essere in “caduta”, cioè non sarà più in un segno opposto a quello in cui si esalta, in questo caso il Cancro, posizione che lo priva della sua forza originale e non riesce ad esprimersi e di conseguenza aiutare  i vari segni che potrebbero beneficiarne.

Questo Giove in Acquario riprende ad avere fiducia nelle sue possibilità, si esprime con più libertà, con tutta la sua forza e vede il destino con maggiore fiducia, aiutato dalla fortuna che è la sua caratteristica principale.

Giove in Acquario per 12 segni dello zodiaco

Con la congiunzione del 21 Dicembre avviene un altro incontro sicuramente più allegro e positivo per l’umanità. Giove e Saturno si congiungono, attraverso le orbite si sovrappongono, e danno ufficialmente inizio a una nuova Era, quella dell’Acquario, e insieme a nuove possibilità nel quotidiano a ciascuno di noi.

I segni di Aria, Acquario, Gemelli e Bilancia, possono considerarsi beneficiati da subito da questo cambiamento, visto che entrano in Acquario.

Ottimo anche per il Cancro che trova sollievo nell’avere relazioni migliori e interessanti e riprende quota e fiducia nella vita.

Nonostante tutto anche il Capricorno godrà di questo cambiamento, non potendone più della presenza del suo Reggente o Governatore in casa da 3 anni. Un po’ come se il Preside della scuola venisse a vivere a casa nostra. Si, possiamo imparare tanto, ma anche il più secchione arriverebbe a non poterne più. Dunque una vita più leggera anche per i nati nel segno del Capricorno.

Il Sagittario godrà di un miglioramento della sua empatia comunicativa che nello scorso anno gli ha creato non pochi problemucci.

L’Ariete riuscirà, finalmente, a vedere realizzati dei progetti che non riusciva a lanciare e chi desidera salire di livello avrà la sua chance.

Per i segni dei Pesci e della Vergine non ci saranno scossoni e potranno dedicarsi al perfezionamento dei loro piani. 

Il Toro sarà stimolato con forza a dare il massimo, ad impegnarsi seriamente e crescere di conseguenza.

Il Leone sarà coinvolto in un anno dove l’Amore è la forza principale che andrà curata.

Lo Scorpione avrà cura della casa e della sua salute.

Studi scientifici

Leggi anche