Eliminare la cellulite in modo naturale è un sogno non più proibito se...

Pubblicato il

Eliminare la cellulite in modo naturale è un sogno non più proibito se...

Come eliminare la cellulite con rimedi naturali e alimentazione anticellulite. A cura di Simona Vignali Naturopata e Lifestyle Coach

L'alimentazione per prima, insieme al movimento, tecniche tutte naturali, e qualche prodotto, da usare ogni giorno aiutano a migliorare lo stato della pelle e a combattere la “buccia d’arancia”. L’esperienza di un Naturopata per eliminare la cellulite anche a casa con alimentazione anticellulite e rimedi naturali.

Quali sono le cause della cellulite più comuni?

VITA SEDENTARIA

Quest’anno la pandemia in atto ha peggiorato la situazione di salute delle donne che hanno risentito delle limitazioni al movimento in palestra, chiuse da quasi un anno, il coprifuoco, i vari divieti di spostamento, zone rosse e altro.

STRESS

Cresciuto lo stress sia psicologico che fisico e peggiorati i problemi circolatori che sono alla base dell’aumento nel corpo della cellulite con la conseguente crescita del girovita e dei fianchi.

ALIMENTAZIONE E STILE DI VITA

L’eccessiva sedentarietà forzata facilita la ritenzione idrica ed è necessario da parte di ogni donna reagire a questo stato di cose. Programmando quanto più movimento possibile, regolando l’alimentazione con un bassissimo consumo di sale, bevendo acqua a sufficienza, e anche a casa con mezzi limitati è possibile rimettersi in forma e non peggiorare.

FAI QUESTO QUIZ e SCOPRI l'ERRORE PEGGIORE che tiene la CELLULITE INCOLLATA alle tue COSCE, GLUTEI E FIANCHI... (meno di 30 secondi)

Quanto sono gravi cellulite e cuscinetti che ti vedi addosso?

MA, LA CELLULITE, È UGUALE PER TUTTI?

No, sono stati individuati diversi tipi di cellulite che corrispondono alle diverse fasi che attraversa.

COME POSSO RICONOSCERE IL MIO TIPO DI CELLULITE?

Come ogni donna adulta ha capito, la cellulite è presente nella vita di ciascuna, in un modo o nell’altro. Il corpo maschile è meno esposto rispetto a quello femminile che è più complesso, viste le funzioni che assolve, la gravidanza, il ciclo mensile ecc.

Il corpo femminile presenta una composizione diversa del tessuto connettivo, una maggiore quantità di ormoni come gli estrogeni (si, quelli che danno alle mucche per fargli trattenere l’acqua) che girano nel sangue e influenzano tutti i tessuti.

Purtroppo questo ormoni estrogeni rendono più “morbido” il tessuto connettivo, che deve avere caratteristiche di “plasticità” per affrontare le modificazioni portate dalla gravidanza e poi dall'allattamento. 

Per questi motivi tende ad accumulare più acqua e cellule grasse, che, inoltre, possiedono una funzione di “magazzino” per una possibile emergenza alimentare; la specie umana dipende dalla capacità della donna di procreare e quindi la natura si organizza per renderla autosufficiente più a lungo del corpo maschile.

TIPI DI CELLULITE RISPETTO AI SINTOMI

Prima fase

La cellulite che NON si vede. Quando si è abbastanza giovani la cellulite è minima, la pelle si presenta liscia e levigata. Né in piedi, né da sedute appaiono segni preoccupanti.

Ma è sufficiente pizzicare una parte delle cosce o della pancia che dal fondo della pelle emerge una struttura inferiore a forma di nido d’ape. Questo è un sintomo chiaro della presenza di un inizio di cellulite che, se trascurato, è destinato a crescere e che esiste una predisposizione all’accumulo di cellulite.

Seconda fase

In questa fase è sufficiente irrigidire un arto o i muscoli della pancia per far emergere la presenza della struttura delle cellule grasse che compongono la cellulite.

Terza fase

Siamo ancora in tempo per reagire. I segni sono evidentissimi e coinvolgono la superficie della pelle, senza neppure tendere la muscolatura. Questa terza fase è quella più “delicata”, infatti si è ancora in tempo per intervenire, in modo drastico come consiglio alle mie allieve del mio metodo per eliminare la cellulite. Organizzare l’alimentazione e una serie di abitudini come massaggi, meditazione, movimento, può ribaltare la situazione e far regredire l’avanzamento della cellulite.

Quarta fase

Un attimo prima della disfatta. La cellulite si è stabilita sotto la pelle e ha acquistato spazio e profondità. Questo determina una circolazione di sangue sempre più scarsa, che priva le cellule dell’ossigeno necessario a contrastare l’accumulo e lo smaltimento delle cellule grasse.

Quando si è raggiunta la Quarta fase la strategia che può raggiungere i migliori risultati è quella basata su una visione olistica della pelle. Infatti sarà necessario intervenire su diversi piani con una visione multidisciplinare che conterrà trattamenti, attività fisica specifica e movimento, un regime alimentare preciso e personalizzato, da mantenere in modo costante per un certo periodo.

Non sono da dimenticare i prodotti che a questo punto diventano indispensabili per risvegliare il metabolismo corretto e stimolare l’organismo a “smuovere” i blocchi di cellulite ormai asfittici.

LEGGI ANCHE: Cancella la cellulite e dimagrisci le cosce in meno di 1 mese facendo questo...

Studi scientifici

Does A Controlled Diet Improve Cellulite? - Universidade Federal de São Paulo (N C Marques, Juliana Laudiceia Marques Soares, Lilia Guadanhim, F Sternberg)

Leggi anche