Dieta d'autunno: ecco come dimagrire mangiando con frutta e verdura di stagione

Pubblicato il


Dieta d'autunno: ecco come dimagrire mangiando con frutta e verdura di stagione

Dimagrire con la dieta d'autunno e alimenti ricchi di fibre. Studio su Nutrition Reviews. A cura di Simona Vignali Naturopata Life-style Coach

In autunno la natura ci offre tanti cibi ricchi di fibre! E secondo uno studio scientifico pubblicato su Nutrition Reviews le fibre sono ottime per dimagrire. Ecco come impostare una dieta d'autunno sana e efficace per dimagrire velocemente. Segui gli articoli e video di Simona Vignali, con studi scientifici che li dimostrano, da 30 anni Life-style Coach, Naturopata esperta di alimentazione.

Dieta di ottobre: come dimagrire mangiando con una alimentazione sana?

Come funziona?

  1. Compila il form 
  2. Ricevi una mail di conferma entro pochi minuti
  3. Clicca il link nella mail
  4. Si apre subito il PDF 
  5. Salvalo sul tuo PC, Mac o dispositivo Mobile!

Dimagrire mangiando è la soluzione migliore per dimagrire naturalmente

Mantenere il peso forma anche in inverno, quando l’alimentazione diventa più pesante, è il desiderio di molte persone. Per questo ho studiato diverse ricette per una dieta d’autunno che possa aiutare tutti a mantenere il peso ottimale.

Come sempre vi ricordo il principio in base al quale non si può dimagrire mangiando poco o nulla, ma con una alimentazione sana, che usa la verdura di stagione e l’intelligenza.

Ridurre drasticamente l’apporto calorico permette un dimagrimento rapido, ma fa anche perdere massa magra e in breve tempo scoraggia la persona che si sente debole e demotivata. Per mantenere il peso forma in autunno è importante la dieta autunnale, ma abbinata a un aumento della attività fisica, sia all’esterno o in palestra che all’interno della vita quotidiana. Si proprio così, è stato scoperto che l’attività fisica che fa dimagrire di più è quella che si svolge durante la giornata, in modo spontaneo, ma di questo parlo in un altro articolo.

I cibi migliori per dimagrire mangiando in autunno

Comunque chi vuole iniziare un percorso per dimagrire velocemente e mantenere il peso conquistato per sempre, può iniziare con queste ricette per dimagrire in autunno,

Le verdure da sole non sono in grado di fornire tutti i nutrienti necessari, è necessario accompagnarle con proteine e carboidrati. Nel nostro caso abbineremo delle proteine vegetali, ad esempio i legumi, oppure il tofu o il seitan, o farine di farro, orzo, segale etc…

Vedremo come dimagrire mangiando con l’uso intelligente del riso abbinato a dei legumi biologici, oppure la vellutata di zucca che può essere arricchita da crostini di pane integrale tostato al forno e reso croccante e squisito con l’olio d’oliva.

Sempre nella dieta d’autunno, realizzata con le verdure di stagione, troviamo una fantastica e nutriente vellutata di patate e carote, ricche di antiossidanti e betacarotene, arricchita con del tofu bianco o, per chi lo desidera, con della ricotta fresca. Per chi ama i legumi è ottima la minestra di lenticchie, o ceci, potrete renderla più ricca con dei cereali che apportano carboidrati, vedi orzo o avena, e sempre delle belle fette di pane abbrustolito di segale o della pasta integrale di Farro italiano del tipo Triticum Dicoccum.

Se qualcuno vuole sapere perché questa qualità di farro è preferibile per dimagrire, può leggere questa scheda

Quali sono le migliori ricette dietetiche per la dieta di ottobre?

Gli alimenti migliori per le nuove esigenze del corpo

Con l’Autunno arrivano i primi freddi e con loro le esigenze del corpo cambiano e iniziamo a preferire i cibi sempre più ricchi di nutrimento. In effetti il freddo attiva una reazione del metabolismo basale che brucia più grassi. Questo fenomeno è gestito dalla flora batterica intestinale, o microbiota, che abita il nostro intestino. Il microbiota si modifica in base alla temperatura esterna. (da cercare studio dell’Università di Ginevra).

Un altro recente studio ha dimostrato che stando al freddo aumenta decisamente la quantità di energia che si consuma e si bruciano calorie per mantenere la temperatura basale del corpo.

Cambia la composizione del grasso del corpo

Quando si vive a temperature più basse di quella corporea si attiva un particolare tipo di grasso, chiamato Grasso Bruno, che accede alle riserve di grasso profondo per trasformarlo in energia termica. Il Grasso Bianco NON svolge questa funzione, invece si accumula in base al cibo in eccesso che ingurgitiamo.

Uno studio giapponese aveva studiato un esperimento dove si è dimostrato che stare ogni giorno per almeno 2 ore alla temperatura di 17 gradi contribuisce allo smaltimento del grasso corporeo, quello che poi troviamo intorno al giro vita. Fermo restando che questi stratagemmi non sono sufficienti ad ottenere un dimagrimento stabile. Mantenere i chili persi necessita di altre attività.

Ecco cosa preparare di sano e goloso per la dieta d'autunno

 

Prepara menu golosi e dimagranti con le mie ricette brucia grassi. Scopri l'ebook qui!

Studi scientifici

Dietary Fiber and Weight Regulation - Oxford Academic su Nutrition Reviews (Nancy C. Howarth, Edward Saltzman, Susan B. Roberts)

loading...

Leggi anche