Scritto da

Zenzero benefici e proprietà

Tutte le proprietà dello zenzero

Quali sono le proprietà dello zenzero? Scopri tutti i benefici dello zenzero con questo articolo. Usalo come rimedio naturale fai da te in casa, per moltissimi disturbi comuni.

Consulenza personalizzata? Scrivimi

Le origini dello zenzero

Lo zenzero (Zingiber officinale) è una pianta di origine medio orientale. Fu portato dal Medio Oriente dai reduci della guerra di Alessandro Magno nel III secolo a.c. La Grecia fu la prima a farne uso e a riconoscerne le qualità. Poi si diffuse rapidamente in tutta Europa.

Sia nella medicina ayurvedica che nella medicina cinese è molto apprezzato per le sue numerose virtù terapeutiche e viene impiegato per la preparazione di rimedi naturali.

Si utilizza il rizoma fresco (la radice) ma lo si trova anche essiccato o in polvere. Per mantenere a lungo la radice, si consiglia di conservarla dentro ad un sacchetto di carta.

Perché fa bene?

Lo zenzero contiene vitamine del gruppo B, vitamina C e vitamina E e diversi minerali tra cui potassio, magnesio, calcio, ferro, zinco, ecc.

Le virtù terapeutiche dello zenzero sono dovute a due principi attivi: Gingerolo e Zingiberene.

Entrambi sono antibatterici, aiutano la produzione della flora batterica benefica, contrastando la proliferazione dei batteri nocivi.

Grazie a questi due principi attivi, lo zenzero è antiossidante e antisettico. Inoltre ha un’azione termogenica ovvero produce calore, riuscendo a bruciare i grassi.

Infatti la presenza di gingerolo e shogaolo aiuta a drenare i liquidi in eccesso, a disintossicare l’organismo e aumentare il metabolismo.

Ottima cura per i disturbi gastrointestinali

Tradizionalmente lo zenzero è stato sempre utilizzato per curare i disturbi gastrointestinali. I principi attivi contenuti in questa radice hanno la capacità di stimolare il pancreas in modo che questa ghiandola riesca a produrre gli enzimi necessari per una corretta digestione e aumenta l’assorbimento dei nutrienti che vengono ingeriti attraverso i cibi.

È utilizzato come digestivo e amaro-tonico

Si è constatato che lo zenzero riesce a combattere la gastrite, contrastando l’azione dell’Helicobacter pylori, responsabile di questo disturbo e responsabile dell’insorgenza di ulcere gastriche.

Rimedio antinausea

Lo zenzero non dovrebbe mai mancare nelle nostre case perché è un utile rimedio per diversi disturbi.

Lo zenzero è conosciuto come potente anti nausea, grazie alle sue proprietà antiemetiche che agiscono sulle pareti di stomaco e dell’intestino; combatte anche la nausea gravidica.

Potente antinfiammatorio naturale

Diversi studi hanno dimostrato che lo zenzero è un efficace antinfiammatorio. Infatti è utilizzato per i dolori articolari e muscolari e spesso anche per alleviare il mal di testa.

Proprietà antibiotiche

Le sue proprietà antibiotiche e antinfiammatorie lo rendono un valido rimedio contro il mal di gola e i sintomi da raffreddamento. Se utilizzato sotto forma di decotto per fare i pediluvi, attiva l’azione fluidificante del muco, decongestiona le vie respiratorie e riscalda tutto il corpo.

I consigli di un esperto

Se desideri conoscere meglio quali rimedi naturali posso aiutarti a superare i tuoi disturbi come Naturopata ed esperta in alimentazione sana e naturale con una consulenza personalizzata. Puoi contattarmi dal form di questa pagina, ti risponderò quanto prima.


Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo

Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo