Trombosi

 Scritto da

Cos'è la trombosi

La trombosi è la formazione di uno o più coaguli di sangue (trombi) in vene (trombosi venosa), arterie (trombosi arteriosa) oppure nelle cavità nel cuore (trombosi cardiaca). La trombosi cardiaca può provocare l’infarto, se il trombo si stacca in un'arteria che irrora il cuore (trombosi delle coronarie).

Cause della trombosi

La trombosi è solitamente causta da lesioni della parete dei vasi sanguigni (flebiti, aneurisma, ateroma, arterite), variazioni del flusso sanguigno (stasi atriale o venosa), oppure da modificazioni del sangue per condizioni patologiche (aumento di piastrine, globuli rossi o bianchi) o da cambiamenti della coagulabilità del sangue.

Sintomi della trombosi

La trombosi venosa (flebite) si manifesta tramite dolore e gonfiore a una gamba, spesso localizzati al polpaccio, talvolta accompagnati da un cambiamento di colore, generalmente tendente al blu o al rosso. I sintomi della trombosi arteriosa sono collegati a gravi patologie che colpiscono principalmente cuore (infarto e angina pectoris), cervello (ictus) e arti inferiori (ateropatia periferica, ovvero ostruzione delle grandi arterie). I sintomi della trombosi cardiaca sono imputabili a disturbi del cuore.

Ricevi informazioni personalizzate

* Campo richiesto