Scritto da

Cosa mettere in valigia per la vacanza

Quali rimedi naturali mettere in valigia per le vacanze? Per i viaggi all'estero, in paesi tropicali di altri continenti, oppure per chi è allergico ai farmaci o vuole rimedi naturali al posto di medicine chimiche, ecco il kit da viaggio dei rimedi naturali che consiglio come naturopata.

estate viaggi vacanze valigia rimedi naturaliIl tuo kit di rimedi naturali contro stitichezza e colite

Per il viaggio in aereo

Per attenuare il fastidio del volo, tenere in bocca e sciogliere lentemente delle caramelle di zenzero o pastiglie di umeboshi, oppure prugne salate; se ne può assumere una ogni ora. Sono facilmente reperibili in erboristeria o nelle farmacie che trattano rimedi erboristici.

Come bevande, consiglio di tenere in borsa o nel bagaglio a mano delle bustine di tisana di zenzero: quando sull'aereo servono i pasti o gli spuntini, farsi portare dell'acqua calda e bere una tisana rigenerante, preferibile a bibite fredde o caffè. Può sembrare punitivo ma poi si arriva freschi, leggeri e non scombussolati.

Durante la vacanza

Come rimedio contro la famosa dissenteria del viaggiatore, assumere da 2 a 4 capsule al giorno di semi di pompelmo, in base all’intensità delle scariche.

Usare l'olio essenziale di limone per disinfettare l’acqua con cui ci si lavano i denti o si lava la frutta e la verdura, bastano 2 gocce in un litro di acqua.

Contro le zanzare e le punture di insetti

Come rimedio naturale contro le zanzare (guarda il VIDEO), olio di calendula con olio essenziale di geranio e citronella e olio essenziale di eucalipto per le punture d’insetto; per la notte, munirsi di fornelletto e piastrine di citronella o piretro per evitare punture di insetti e brutte sorprese al risveglio.

Per il benessere di intestino e colon

Portare in valigia un clistere (o enteroclisma da viaggio) per non rovinarsi il soggiorno con vari blocchi intestinali e trovarsi gonfi, tesi e intasati al ritorno. Capita spesso che il jet lag, gli orari alterati, il cambiamento nella dieta e nell'alimentazione interferiscano con l'attività dell'intestino; meglio dargli un piccolo aiuto naturale che tenersi pancia gonfia, dolori, crampi e pesantezza per tutta la vacanza.

Come precauzione prima di partire, iniziare un trattamento a base di fermenti lattici, meglio se senza lattosio, per rinforzare la salute intestinale e del sistema immunitario. Cominciare 7 giorni prima della partenza e continuare durante tutto il soggiorno.

Seguendo questi semplici consigli sarà più facile vivere la vacanza come un momento di benessere e rigenerazione.

Naturopatia: rimedi naturali da portare in vacanza

Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo