Non solo forma, anche sostanza

Aprire un centro benessere richiede esperienza e basi solide: qualità dei trattamenti, efficacia delle proposte, reali benefici per le persone. Solo perseguendo l'eccellenza è possibile creare un progetto di valore, con le carte in regola per crescere ed affermarsi.

simona vignali progetti centri benessereAprire un centro benessere

Quando un imprenditore che vuole aprire un Centro Benessere mi chiede consiglio, gli spiego prima di tutto che dovrà offrire standard qualitativi di eccellenza.

Che dovrà proporre trattamenti con effetti anche estetici ma soprattutto curativi, che funzionano, che fanno stare veramente bene la persona, la rigenerano e le creano il desiderio di tornare, per stare sempre meglio. Nel medio e lungo termine è la sostanza che vince sulla forma.

Ecco uno schema di base da prendere in considerazione per l'elaborazione di un Progetto Benessere.

Ambientazione e progettazione interni

Suddivisione planimetrica in macroaree secondo lo schema dei flussi

Rapporto con professionisti e fornitori

Gestione dei professionisti e delle problematiche tecniche

Linee guida dei protocolli operativi

Definizione dei trattamenti, delle attrezzature e delle applicazioni cosmetiche

Selezione del personale

In base alla ricerca effettuata dalla società, selezione per attitudine e capacità

Formazione del personale per i protocolli operativi

Eccellenza operativa in base ai rituali di accoglienza e di trattamento

Consulenza per sito web e pubblicità

Gestione del rapporto con web master e professionisti affini

In questo modo chi desidera investire nel settore benessere può contare non solo sulla parte iniziale, ma anche e soprattutto sull'assistenza dopo la fase dell'avviamento per un successo sicuro e stabile nel tempo.