Rimedi naturali colesterolo: Alfalfa o erba medica riduce il colesterolo alto e il suo assorbimento

rimedi naturali colesterolo alfalfa simona vignali naturopata


Scritto da Simona Vignali Pubblicato il


Tra i rimedi naturali contro il colesterolo alto è dagli anni 70-80 che si conoscono i benefici della Alfalfa, chiamata anche erba medica. Questa pianta non solo riduce il colesterolo, ma ne impedisce l'assorbimento. Oggi più che mai, con il 40% della popolazione mondiale sopra i 25 anni che soffre di colesterolo, trovare cure naturali al colesterolo è una sfida importante; l'alfalfa è uno di questi rimedi erboristici, dai tanti benefici noti.

I dati allarmanti sul colesterolo

Una statistica pubblicata nel 2008 dalla World Health Organization, la Organizzazione Mondiale della Sanità, stima che il 40% della popolazione mondiale sopra i 25 anni soffre di colesterolo alto.

Purtroppo questi dati sono in continuo aumento, insieme alle statistiche su altri disturbi come obesità infantile, cardiopatie, diabete e ictus.

Un aiuto dalla natura

Per fortuna ci sono diversi rimedi naturali per aiutare il fisico a superare queste condizioni, spesso dovute a una alimentazione scorretta e allo stile di vita troppo sedentario.

Come rimedio naturale contro il colesterolo alto, già nel 1979 e 1984 sono stati condotti studi che hanno dimostrato l'efficacia della Alfalfa, in Italia chiamata anche Erba Medica, nel ridurre il colesterolo nel sangue.

Pare che le saponine contenute nella pianta si leghino alle molecole di colesterolo, impedendone sia l'assorbimento da parte delle cellule, che facilitando l'eliminazione e quindi riducendo la percentuale di colesterolo nel sangue.

In più questa pianta è ricca di vitamine e minerali e ha effetti dreanti e depuranti naturali, favorendo il transito intestinale e la diuresi.

Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo