Scritto da

Malto, una sana alternativa allo zucchero bianco

Il malto, detto anche sciroppo di malto è un dolcificante naturale derivato dai cereali (in genere riso, mais, frumento). Il malto è ricco di vitamine e sali minerali. Come naturopata e esperta alimentazione te lo consiglio al posto dello zucchero bianco raffinato. 

malto estratto dolcificante alternativa  allo zucchero bianco simona vignaliIl malto: come si ottiene

Il malto si ottiene dalla germinazione di orzo oppure riso, mais o frumento. Per preparare il malto, i cereali in questione vengono lasciati macerare 3-4 giorni in acqua, dove germogliano, sviluppando enzimi che scindono l’amido in zuccheri semplici. A questo punto si ottiene una sorta di farina gialla dolciastra. Dopodiché, per ottenere lo sciroppo di malto, si procede con la cottura in acqua del cereale maltato.

In commercio esistono:

  • malto di orzo
  • malto di mais (il più dolce!)
  • malto di frumento o riso

Tutti gli sciroppi di malto hanno un potere dolcificante inferiore rispetto a quello zucchero bianco.

Il malto, un dolcificante ricco di minerali

Il malto è ricco di vitamine e sali minerali, tra cui in particolare magnesio, potassio e sodio. Il malto è particolarmente indicato in alternativa allo zucchero bianco raffinato, che determina acidosi nel sangue, provocando a lungo andare infiammazioni di vario genere e malassorbimento di calcio.

Il malto, in generale, tonifica l’organismo, soprattutto il sistema nervoso, fornendo energia e migliorando anche l’umore.

Malto: tipi e proprietà

I vari malti si differenziano in base a specifiche virtù.

malto estratto altrnativa  allo zucchero bianco simona vignaliI sapori del malto in cucina

I diversi tipi di malto possono essere usati per dolcificare le bevande, come the, tisane o caffè (video), al posto dello zucchero bianco.

Dato che hanno un loro particolare aroma, è consigliabile assaggiarli e scegliere quello che più si gradisce.

Il malto di mais, per esempio, è quello che più si avvicina al gusto dello zucchero bianco, a seguire c’è il malto di riso. Malto d’orzo e malto di frumento, invece, sono paragonabili di più a un miele di castagno delicato.

I malti posso essere anche utilizzati nella preparazione di dolci.

Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo