Scritto da

L’olio di sesamo per uso alimentare o cosmetico

L'olio di sesamo si ricava dai semi di sesamo (Sesamum indicum, pianta appartenente alla famiglia delle Pedaliaceae). Viene utilizzato da secoli come rimedio naturale, soprattutto in Oriente.

L'olio di sesamo ha un colore giallo paglierino chiaro, ha un sapore caratteristico molto gradevole. Può essere usato a scopo alimentare come condimento, in particolare per ricette tradizionali della cucina orientale. Oppure viene utilizzato per uso esterno in cosmetica, nella formulazione di oli da massaggio, soprattutto ayurvedici, saponi liquidi e shampo. Inoltre, trova utilizzo anche in campo farmaceutico, per la preparazione di medicine.

L’olio di sesamo è un antiossidante naturale

L'olio di sesamo, dal punto di vista nutrizionale, è costituito principalmente da trigliceridi insaturi e polinsaturi (acido oleico 40% e acido linoleico 40%). Contiene tre antiossidanti (sesamina, sesamolina e sesamolo), che contrastano l’azione dei radicali liberi e sono molto benefici per la salute della pelle. Inoltre gli conferiscono la proprietà di non irrancidire, se conservato a temperatura ambiente. L’olio di sesamo è ricco di vitamine, soprattutto vitamina A, E e vitamine del gruppo B (B1, B2, B3). Anche il contenuto di minerali è ottimo, per la presenza di magnesio, fosforo e in particolare calcio.

I benefici dell’olio di sesamo

L’olio di sesamo contribuisce a regolarizzare i livelli di zucchero nel sangue e favorisce l’abbassamento di pressione sanguigna. L’olio di sesamo viene usato anche come cosmetico naturale esterno. È un anti-infiammatorio naturale, adatto per la cura e la protezione della pelle, efficace anche nel combattere le infezioni fungine.

Le applicazioni cosmetiche dell’olio sesamo

Oppure può essere usato nelle preparazioni cosmetiche di saponi, doccia-schiuma e shampo, grazie alle sue proprietà emollienti. L'olio di sesamo viene assorbito facilmente, per cui è anche un’ottima base come olio da massaggio. Altri utilizzi ne prevedono l'impiego come decongestionante di scottature, eritemi solari, eruzioni cutanee o abrasioni. Viene usato anche come rimedio contro l'acne, e direttamente sulla cute in caso di forfora, seborrea o nutriente per capelli secchi.

Olio di sesamo, buono in cucina, buono per l’intestino

L'olio di sesamo può essere utilizzato a scopo alimentare, come condimento. In oriente si usa come base per molte ricette e come olio da frittura. Il suo particolare sapore lo rende gradevole anche sulle verdure crude o cotte. Un cucchiaio di olio di sesamo alla sera prima di dormire rappresenta una ricetta ayurvedica contro la stitichezza.

Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo