Scritto da

L'insufficienza surrenalica consiste nell'incapacità dei surreni di svolgere in modo efficiente la loro attività endocrina, cioè quella di produrre gli ormoni adrenalina e cortisone in particolare.

Cos'è l'insufficienza surrenalica

L'insufficienza surrenalica consiste nell'incapacità dei surreni di svolgere in modo efficiente la loro attività endocrina, cioè quella di produrre gli ormoni Adrenalina e Cortisone in particolare.

Questo problema che interessa la corteccia surrenale  ovvero la parte esterna e ghiandolare del surrene, può essere dato da una malattia propria dei surrene, oppure da disturbi in altri organi o ghiandole endocrine che comunque lo coinvolgono.

Cause dell'insufficienza surrenalica

L'insufficienza surrenalica è dovuta a un problema che si origina all'interno dei surreni, come ad esempio il morbo di Addison.

Altre volte la scarsa attività dei surreni dipende da alcune malattie infettive o da un'insufficienza ipofisaria, in cui l'ipofisi non stimola abbastanza la corteccia surrenale a produrre ormoni.

In questo caso l'ipofisi potrebbe avere qualche patologia o aver risentito a sua volta di altri problemi dell'organismo (diarree croniche, anemia di Biermer e altro ancora), oppure per il fatto che il paziente ha seguito trattamenti molto lunghi con corticosteroidi (ormoni sintetizzati dalla corteccia surrenalica).

Sintomi dell'insufficienza surrenalica

I sintomi dell'insufficienza surrenale sono come quelli tipici del morbo di Addison e consistono in una pigmentazione scura della pelle (come se fosse abbronzata), pressione arteriosa bassa, debolezza, dimagrimento e disturbi digestivi.

Quando l'insufficienza surrenale diventa acuta, i sintomi peggiorano con disturbi digestivi come diarrea, vomito ripetuto, dolori addominali, con disturbi nervosi fino a delirio, convulsioni,  e con  disturbi cardiovascolari come collasso, respirazione faticosa, cianosi, e addirittura crollo della pressione arteriosa.

Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo