A parte alcuni spostamenti all'interno dell'Europa, dopo i trent'anni non ho più fatto viaggi intercontinentali. Ma con altre modalità ho continuato e continuo a viaggiare, sempre.

Viaggio dentro le esperienze delle persone, nella loro sofferenza, nelle loro conquiste. Viaggio nello stupore della conoscenza. Viaggio nei cambiamenti del mondo, nell'intensità della storia che si evolve. E soprattutto viaggio dentro di me ogni giorno, itinerario corpo, mente, emozioni e ritorno.