Scritto da

Naturopatia, minerali e rimedi naturali

Il Calcio è il minerale maggiormente presente nel corpo umano, con i principali depositi nelle ossa, ma anche nei denti e nei fluidi del corpo come il sangue. Tra le funzioni del calcio non c'è solo la costruzione dell'apparato scheletrico, ma anche riduzione dello stress ossidativo e regolazione di funzioni cellulari e enzimatiche.

calcio naturopatia minerali rimedi naturali simona vignaliIl Calcio, ecco la sua importanza

Il calcio - elemento chimico Ca - è il minerale con la più alta concentrazione tra quelli presenti nel corpo umano.

Costituisce il 1,5-1,9% del peso corporeo ed è necessario per svolgere varie attività vitali. Nell'organismo, il calcio si trova:

  • nelle ossa (98%)
  • nei denti (1%)
  • nei liquidi organici e nel sangue (1%)

Le funzioni del calcio

Le funzioni principali del calcio riguardano la costruzione delle ossa e dei denti. Inoltre è fondamentale per lo svolgimento di alcune importanti funzioni cellulari, tra cui:

  • la regolazione della contrazione nei muscoli
  • la trasmissione degli impulsi nervosi
  • la coagulazione del sangue
  • la liberazione di alcuni ormoni
  • la regolazione della permeabilità cellulare
  • il funzionamento di numerosi enzimi

Il calcio è un elemento essenziale per il nostro organismo. Fondamentale per lo sviluppo del sistema scheletrico, già nei primi mesi di vita fetale.

Il fabbisogno di calcio

A ogni età è indispensabile assumere la giusta dose quotidiana di calcio attraverso l'alimentazione. Il fabbisogno giornaliero raccomandato è:

  • negli adulti circa 800 mg
  • nei bambini 400-500 mg
  • negli adolescenti 1000-1300 mg
  • nelle donne in gravidanza o che allattano 1200-1500 mg
  • negli anziani 1000 mg

Per assimilare il calcio e fissarlo nelle ossa, è necessario al contempo assumere:

  • vitamina D
  • fosforo
  • fluoro

Questi minerali e vitamine ne favoriscono l'assorbimento.

Nutrizione e calcio: gli alimenti che contegono calcio

Il calcio viene introdotto nell'organismo attraverso l'alimentazione quotidiana. Ecco alcuni alimenti che contengono calcio:

Alimenti di origine animale: fonti di calcio per tutti

  • latte e derivati
  • formaggi
  • yogurt
  •  pesce (soprattutto salmone, sogliola e sardine)
  • crostacei (gamberi e gamberetti)
  • polipo
  • molluschi (ostriche e cozze)
  • uova (soprattutto albume)

Alimenti di origine vegetale: fonti di calcio per vegani e vegetariani

  • ortaggi a foglia verde (prezzemolo, cicoria, spinaci, bietola, broccoli, verze, cime di rape, cardi)
  • cipolla
  • alghe
  • cereali integrali
  • legumi (fagioli, lenticchie, ceci e soia)
  • mandorle
  • noci
  • pistacchi

Alcuni tipi di acqua minerale contengono calcio.

Sintomi di carenza di calcio

Il mancato apporto di calcio può provocare vari disturbi e, a lungo andare, causare anche alcune patologie più o meno gravi. I sintomi e le problematiche legate a uno stile alimentare che non fornisce la quantità di calcio necessaria al nostro organismo possono essere:

  • crampi muscolari e addominali
  • nervosismo e irritabilità
  • mal di testa
  • vuoti di memoria
  • formicolii alle dita
  • dolori alle ossa
  • fragilità di ossa e denti
  • deformazioni scheletriche e articolari
  • rachitismo nei bambini
  • decalcificazione ossea negli anziani
  • osteoporosi nelle donne adulte

L'eccesso di calcio nel sangue provoca:

  • nausea
  • vomito
  • costipazione
  • anoressia
  • stato confusionale
  • sonnolenza
  • depressione

In un soggetto sano l'esubero di calcio viene eliminato attraverso le secrezioni (feci, urine e sudore). In ogni caso, è bene non eccedere con una dieta contenente troppo calcio, per evitare la calcolosi delle vie urinarie.

Effetti positivi del calcio per la salute e il benessere

L'importanza del calcio è da mettersi in relazione con alcune importanti funzioni del nostro organismo:

  • rinforza le ossa e i denti
  • mantiene sano il sistema nervoso
  • riduce i crampi muscolari
  • normalizza la circolazione sanguigna
  • regola la frequenza e il battito cardiaco
  • contribuisce alla coagulazione del sangue
  • favorisce la cura dell'artrite
  • concorre all'assorbimento del ferro
  • abbassa la pressione arteriosa
  • riduce il rischio di cancro al colon e alla prostata

Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo