• Galleria viaggio 2012
  • Galleria viaggio 2011
  • Diario Viaggio 2011
  • Foto dei viaggi
  • Informazioni
  • Galleria viaggio in India 2012

    Clicca sulle foto per vederle a dimensione intera

  • Galleria viaggio in India 2011

    Clicca sulle foto per vederle a dimensione intera

  • Diario viaggio in India 2011

    Il respiro dell'oceano

    sima india kerala viaggio soggiorno resort ayurvedico 15Ecco l'immagine per me più significativa del viaggio, quello che vedevo dalla mia "capanna" ogni giorno, l'oceano possente, la spiaggia dei pescatori, le palme flessuose. "Ben coperta è la mia capanna, dolce, riparata dal vento: piovi, dio della pioggia, piovi come ti piace! Il mio pensiero è ben concentrato, fatto libero, con ardore ricerco, piovi dio della pioggia!" Recitava così un'antica poesia, sicuramente composta nella stagione delle pioggie, nel Sud dell'India, in una giornata come oggi.

    sima india kerala viaggio soggiorno resort ayurvedico 18Partiamo dall'inizio... Appena atterrati, in aeroporto già vedo che il traffico e' aumentato, computer e tecnologia avanzano anche qui, ma sento che l'energia dell'India rimane la stessa... eterna, immutabile, trascendente. Credo nulla possa cambiarla, sotto questo cielo sono cresciuti i più grandi saggi dell'umanità, e l'aria che si respira è sempre carica di particelle spirituali.

    simona vignali india kerala kovalam beach somatheraam oceano indiano 13Che strano.. Siamo partiti per un'avventura più selvaggia e ci siamo ritrovati in un Resort ayurvedico a quattro stelle...Non era previsto, ci hanno dirottati qui ...ma il rumore dell'oceano qui di fronte mi urla che era lui che mi voleva più vicina. Ecco, sono davanti alla tua potenza, ora puoi sussurrarle, le parole che racchiudi per me...

    img1211Stanotte ho ascoltato un concerto di flauto indiano. Ho ricordato le parole di un poeta bengali, Ramprasad, devoto alla dea Kali.

    "La musica è entrata nello strumento
    e ho imparato una canzone.
    Ah! quella musica suona continuamente per me
    perché la meditazione ne è la grande maestra."

    simona vignali india kerala kovalam beach somatheraam oceano indiano 18Passeggiata nella giungla, ai bordi s'intende. Questa vegetazione lussureggiante riesce sempre a sorprendermi, mi riempie il cuore di ricordi e anche di una antica memoria. E poi come è strano il mondo, quelle piante che a casa facciamo fatica a coltivare nei vasi, qui sono addirittura infestanti e raggiungono dimensioni incredibili.

    simona vignali india kerala kovalam beach somatheraam oceano indiano 17Quanta luce vedono i miei occhi quando si aprono dopo la meditazione mattutina. Tutto è sfavillante e nitido. Inizio che è ancora buio. Oggi ho meditato dopo avere letto un versetto del Dahmmapada, libro del Canone buddista. Recita così:

    La salute è il massimo bene,
    la semplicità è la più grande ricchezza,
    la fiducia è la più grande compagna,
    il Nirvana è la gioia più alta.

    simona vignali india libreriaOggi in città, intera mattinata in libreria! Mi sono letteralmente immersa e persa in un mare di pagine ispirate e ricche di insegnamenti profondi. Ho la sensazione di essere sospesa tra due esistenze, quella vissuta da giovane e l'attuale. Sembrano uguali e diverse insieme, sono io oppure era/è un'altra?

    simona vignali meditazione 1L'intelligenza, la conoscenza, la libertà dal dubbio e dall'illusione, l'indulgenza, la veridicità, il controllo di sé e la calma, le gioie e i dolori, la nascita e la morte, la paura e il coraggio, la non-violenza, l'equanimità', la soddisfazione, l'austerità', la generosità, la gloria e l'infamia, tutte queste qualità hanno origine da Me soltanto/Ghita4,3

    simona vignali india scuola sima gattino smilzo yin  yangIn 6 giorni è l'unico gatto cho ho visto. Qui non si usa sfamare gli animali e i gatti sono lunghi e strettissimi e magrissimi. Lo chiamo Yin-Yang e perchè si capisce al volo. Gli parlo in Hindi e sembra capirmi, comunque credo comprenda i miei pensieri, come tutti i gatti. Come voi ben sapete!

    simona vignali india kerala spiaggia oceano barca 1Vorrei prendere il largo verso l'infinito, su questa vecchia imbarcazione, verso lo spazio e il tempo dello spirito

    simona vignali india kerala spiaggia oceano pescatori 1Sathya Sai Baba disse:"Due mani che lavorano sono più sante di due mani che pregano". Oggi è stata una grande giornata di preghiera per la gente del villaggio, hanno lavorato in mare dal mattino presto. Li osservavo con profondo rispetto.

    simona vignali india kerala massaggio ayurvedico kalari ayurvedic toiuchAyurveda, grande Ayurveda. Kalari, antica tecnica. Quando si dice un massaggio "fatto con i piedi"! E' la stessa tecnica che insegno alla SIMA la mia scuola. Ma qui sembra che le capanne del massaggio siano costruite intorno alla corda che sostiene i massaggiatori nella loro pratica...

    simona vignali india ayurveda porto kovalamQuesto vedono i miei occhi in questo preciso momento. Una baia di fronte all'oceano indiano, un faro, l'oceano e il suo rombo, Giungerà oggi la nave?

    simona vignali india ayurveda divinita indianeHo la fortuna di incontrare un dio, qui in terra, colorato e allegro, felice di incontrarmi e di predirmi alcune cose del mio futuro. E' divertente trovare degli dei ridenti e non tristi, come siamo abituati... Anche questo viaggio mi ha sorpreso, come sempre accade i maestri, i guru, i saggi, gli dei mi si avvicinano come vecchi conoscenti. Altre vite, forse?

    simona vignali india ayurveda porto kovalam caneNon credo ai miei occhi, sono di fronte a un cane che è la copia esatta del gattino che ho pubblicato qualche giorno fa, ora è apparso un cagnolino, anche lui Ying Yang, anche lui magrissimo, strettissimo e lungo. Affamato e affettuoso. Mandategli un saluto e l'augurio di trovare cibo a sufficienza, dopo la mia partenza, grazie.

    simona vignali india ayurveda porto kovalam bagnini bay watchBay Watch...Made in India! Qualcuno sente il respiro dell'Oceano? I bagnanti qui sono vestiti, desiderano solo giocare con le onde, senza necessariamente esporre i loro corpi agli sguardi degli altri. Il sole poi penserà ad asciugarli in fretta, con dolcezza. La loro intimità rimane celata e custodita, la concentrazione sul corpo è meno pressante e lascia più spazio alla concentrazione sullo spirito. Noi occidentali, siamo forse troppo esteriorizzati?

    simona vignali india kerala buddha meditazioneInizio bene la giornata in compagnia di un meraviglioso Buddha in meditazione, mi unisco a lui, desidero non sprecare neppure un attimo di tutte queste meravigliose opportunità. Il suo gesto è compassionevole, la sua calma è pervasiva, la sua vibrazione antica mi guida nella profondità dell'essere dove trovo pace e consapevolezza. Ecco la vera natura dell'uomo, il Buddha in ognuno di noi.

    simona vignali india kerala oceano indiano spiaggia offertaSono in spiaggia a salutare l'elemento che in questi giorni mi ha dato veramente tanto. Un incessante rombo, tanto simile all'AUM, un'aria sempre rinnovata, densa del suo profumo e carica di avventure spirituali e mistiche. Mare-Madre-Mare-Padre, Mare-Culla della Vita. Ecco lascio il segno della mia presenza qui. Silenziosamente, con rispetto, mi allontano. E di fronte a me, l'oceano ringrazia e restituisce grazia.

  • Galleria viaggi in India anni 1985-1995

    Clicca sulle foto per vederle a dimensione intera

  • Ricevi informazioni
    sul viaggio in India

    * campo richiesto

Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo