Scritto da

Di che ansia sei? A ognuno la sua soluzione

L’ansia non è la stessa per tutti: cause, manifestazioni e soluzioni possono essere ben diverse da soggetto a soggetto. Ecco i più comuni tipi di ansia e alcuni utili consigli per sconfiggerla.

ansia casalinga rimedi naturali depressione simona vignali naturopata trevisoL'ansia del maniaco dell'ordine

È il tipo di ansia che sperimentano i maniaci dell’ordine, ovvero quei soggetti con personalità conformista e “conservatrice”, i fissati dell’analisi e della pianificazione, che generalmente si chiudono in abitudini serrate per proteggersi dal rischio di cambi di programma inaspettati o di brutte sorprese. A scatenare l’ansia in questi soggetti può essere qualsiasi tipo di piccolo disordine: una bolletta da pagare che non si trova, un programma che salta, una frase sibillina.

La soluzione all'ansia del maniaco dell'ordine: restituire caos alla vita

Proprio il disordine, che in questi soggetti è la causa scatenante dell’ansia, è la via da seguire per ritrovare l’equilibrio e il benessere.

Imparare a tollerare i piccoli disordini della vita, come una scrivania ingombra di carte, una decisione improvvisa o in sospeso, una pila di riviste accatastata in un angolo, restituirà alla vita la sua energia vitale, gettando le basi per stabilire un nuovo ordine, nel quale trovano spazio e libertà anche nuovi aspetti di sé stessi.

Ansia da egocentrismo

Un diverso tipo di ansia è quella che si impadronisce delle personalità egocentriche: rientrano in questa categoria quelle persone che desiderano sempre piacere a tutti, alla costante ricerca di consenso. Quando questi soggetti vengono messi da parte, non vengono considerati o non sono oggetti di ammirazione, ecco che scatta l’ansia, la sensazione di essere invisibile..

La soluzione all'ansia dell'egocentrico: essere il pubblico di sé stessi

Questo tipo di ansia segnala un profondo bisogno di essere visibili prima di tutto agli occhi di sé stessi e di prendere coscienza della propria centralità indipendentemente dalla risposta degli altri. La soluzioni in questo caso può essere quella di ritagliarsi dei momenti di solitudine in cui focalizzarsi sulla percezione di sé, del proprio corpo e della propria interiorità.

ansia manager rimedi naturali depressione simona vignali naturopata trevisoL’ansia del potente

Anche chi si sente o è potente può essere soggetto a disturbi d’ansia, a causa della paura di perdere il potere. È questa la situazione in cui si trovano molti capi dall’atteggiamento accentratore ma anche genitori che pretendono di sapere sempre cosa è meglio per i figli, leader maniaci del controllo su cose e persone, partner che devono avere sempre l’ultima parola. L’ansia in questo caso deriva dalla paura di essere messo in discussione e perdere così l’autorità. Il malessere in questi casi spesso affonda le proprie radici nel dubbio sui propri meriti e nell’insicurezza.

La soluzione: sospensione del giudizio

La via da seguire per chi soffre di questo tipo di ansia è quella della sospensione del giudizio: occorre accettare una volta per tutte quel “non so chi sono” che è alla base del senso di ansia. Accettarsi indipendentemente da ciò che si è voluto, deciso o sbagliato in passato riaprirà la strada al benessere.

stress ansia rimedi naturali depressione simona vignali naturopata milano trevisoNon opporre resistenza alla vita

Al di là delle categorizzazioni, la soluzione ai disturbi ansiosi è sempre la liberazione di quella forza costretta che affiora nei sintomi dell’ansia. Se liberata, questa forza può diventare una spinta alla trasformazione, al cambiamento e alla realizzazione del nostro vero io. Non opporre resistenza alla vita significa accettare una realtà in continua trasformazione e imparare a disobbedire a quelle cattive credenze che imprigionano la nostra mente.

Consigli pratici contro l’ansia

Ecco qualche utile consiglio per affrontare e sconfiggere l’ansia:

· non avere un atteggiamento passivo, ma prendere l’ansia come uno stimolo per crescere e per essere finalmente ciò che si è.
· Aprirsi all’imprevisto: le cose non andranno mai né come sperate né come temete. Per fortuna, la vita ha sempre in serbo qualcosa di diverso, occorre prendere coscienza di quanto sia inutile cercare di mantenerne il controllo.
· Non forzarsi: è inutile costringersi a prove di forza, se qualcosa dentro di noi ci sta dicendo che non vogliamo vivere quell’evento.
· Non cercare tutti i “perché”. La voglia di trovare le ragioni dell’ansia è comprensibile, ma a volte è meglio non provare a individuare tutte le cause: finireste per colpevolizzarvi o autoaccusarvi, con l’unico risultato di farvi stare peggio. Al momento opportuno le vere cause vi appariranno chiare senza fatica.

Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo