Guardate che cosa ho trovato navigando in internet? Chi abita a Roma forse li ha visti dal vivo, sono i cartelloni pubblicitari di una campagna di guerrilla marketing relativa ai problemi di sfruttamento del lavoro giovanile, precariato, contratti di lavoro a termine, disoccupazione.

Mi è sembrata un'idea intelligente che ben esprime il disagio del mondo del lavoro giovanile.