Scritto da

La contrattura è un aumento involontario e duraturo del tono muscolare, può durare tra i 3 e i 7 giorni e può prodursi durante o dopo un'attività fisica. Tra gli infortuni che possono colpire un muscolo è quello meno grave e il più semplice da curare, ma non per questo da sottovalutare.

Cos'è la contrattura muscolare

La contrattura è un aumento involontario e duraturo del tono muscolare, può durare tra i 3 e i 7 giorni e può prodursi durante o dopo un'attività fisica.

Tra gli infortuni che possono colpire un muscolo è quello meno grave e il più semplice da curare, ma non per questo da sottovalutare. A volte, infatti, una contrattura può essere antalgica, essere, cioè, uno di quegli allarmi che il corpo usa per avvertirci di qualcosa che non va; nello specifico la contrattura potrebbe prodursi per proteggere il muscolo da piccole lesioni che lo interessano.

In genere, comunque, nelle contratture le fibre sono sane e ci accorgiamo di averla quando, facendo un allungamento, abbiamo la sensazione che il muscolo si opponga contraendosi. Anche toccando il muscolo possiamo avvertire la presenza della contrattura, poiché sentiamo dolore e notiamo l'ipertonia ( aumento del tono ) delle fibre muscolari.

Cause della contrattura muscolare

Sintomi della contrattura muscolare

Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo