Scritto da

Cos'è la cirrosi epatica

La cirrosi epatica è una malattia del fegato, caratterizzata dalla presenza a livello epatico di necrosi (morte prematura), fibrosi (riparazione di un danno del tessuto tramite sostituzione delle cellule parenchimali con tessuto connettivo) e noduli di rigenerazione.

Il fegato che rimane infiammato per lungo periodo è responsabile di un continuo danno per le cellule infiammatorie.

La cirrosi epatica è il risultato di un processo di disgregazione e riparazione del parenchima epatico con formazione di ponti fibrosi tra le unità elementari che costituiscono il fegato: i lobuli. Questo disordine architetturale conduce ad un malfunzionamento del fegato sia dal punto di vista metabolico che dal punto di vista sintetico.

Cause della cirrosi epatica

I sintomi dell’emocromatosi (o diabete bronzino) rimangono nascosti per molto tempo senza che la malattia venga scoperta. I sintomi dell’emocromatosi compaiono dopo i 40-50 anni, tranne che per l’emocromatosi giovanile. Il sintomo principale dell’emocromatosi è la caratteristica colorazione brunastra (bronzea) della pelle. I sintomi dell’emocromatosi in generale sono: dolori articolari e addominali, aumento del volume del fegato (epatomegalia), sonnolenza, debolezza fisica (astenia), riduzione della libido, ipogonadismo. Altri sintomi dell’emocromatosi sono per lo più simili a quelli classici del diabete: alterazioni del metabolismo dei glucidi, aumento della sete e della fame.

Sintomi della cirrosi epatica

I sintomi della cirrosi epatica in fase precoce sono ambigui e non ben definiti. I sintomi della cirrosi epatica agli stadi iniziali sono assimilabili a disturbi della digestione: inappetenza, difficoltà digestive, peso allo stomaco post-prandiale, fino alla comparsa di nausea e vomito, ittero. La caratteristica principale della cirrosi epatica è addome gonfio (ascite), con meteorismo (a causa della stasi della vena porta che compromette il riassorbimento dell’aria a livello intestinale). A stadi avanzati, altri sintomi della cirrosi epatica sono: viso congestionato (per dilatazione vascolare), palmi delle mani arrossati. Altri sintomi ancora sono: aumento del volume delle mammelle, perdita di peli ascellari e pubici, a causa del diminuire dell’attivazione di estrogeni da parte del fegato.

Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo