Scritto da

I tumori del colon-retto (o tumori dell'intestino crasso) derivano dalla trasformazione di cellule epiteliali a seconda della loro aggressività: se diventano adenomi, sono forme benigne,se adenocarcinomi e sono forme di cancro maligne.

Cos'è il cancro del retto

I tumori del colon-retto (o tumori dell'intestino crasso) derivano dalla trasformazione di cellule epiteliali a seconda della loro aggressività: se diventano adenomi, sono forme benigne,se adenocarcinomi e sono forme di cancro maligne.

Si può intervenire chirurgicamente asportando il tumore, continuando poi con dei trattamenti chemioterapici complementari definiti adiuvanti (somministrazione a fini terapeutici di farmaci con capacità di distruzione il più possibile mirata e selettiva di manifestazioni biologiche patologiche).

Spesso si ricorre all'impiego di trattamenti chemioterapici, radioterapici o radiochemioterapici  combinati da effettuare prima dell'intervento chirurgico nel tentativo di contenere le dimensioni del tumore e permettere una chirurgia il meno demolitiva possibile.

Nei casi in cui non sia possibile operare si utilizzano trattamenti chemioterapici e/o radioterapici, a scopo palliativo (nella medicina tradizionale quando non c'è più soluzione al problema, si cerca di controllare il dolore e di altri sintomi, in modo da rendere la qualità della vita migliore possibile).

Cause del cancro del retto

Sintomi del cancro del retto

Richiedi una consulenza su questo argomento, con un click!

Titolo